FANDOM


Azathoth è la divinità principale appartenente al pantheon degli Dei Esterni, origine dell'universo stesso. E' citato in diversi racconti inseriti nei Miti di Cthulhu e nel Ciclo del Sogno.

Ad esso ci si riferisce con numerosi epiteti, tra cui Caos Primordiale, Demone Sultano, l'Idiota Dio Cieco e molti altri ancora.

A lui sono stati dedicati numerosi racconti, molti non appartenenti a Lovecraft, ma a suoi collaboratori e scrittori postumi.

Natura e Storia Modifica

Azathoth si trova in una dimensione situata al centro esatto dell'universo, motivo per cui moltissime leggende lo citano come motore primigenio del cosmo. In realtà però la sua descrizione è tutt'altro che allettante.

Indicato già da principio come un qualcosa di informe ed indescrivibile, in molti lo hanno definito come "Il Dio cieco e idiota che gorgoglia e bestemmia al centro dell'Universo". Da sempre potentissimo, si dice che un tempo, eoni prima dell'esistenza del tempo e dello spazio, egli possedeva un intelletto talmente potente da poter ricoprire l'intero universo. Ma un evento catastrofico, forse una guerra interdimensionale, distrusse il suo intelletto.

Forse è per questo che egli vegeta sul suo trono, al centro di un luogo nominato la Corte di Azathoth, farfugliando frasi indicibili, incosciente, con una miriade di divinità minori che ballano per lui al ritmo di flauti blasfemi. La funzione di tale danza, in un qual modo riprodotta dalle flaccide membra del demone sultano, non è chiara, ma pare che serva a tenere dormiente Azathoth stesso in quanto, forse, se si dovesse risvegliare potrebbe ordinare la distruzione dell'intero universo o, forse, una simile catastrofe si genererebbe al suo semplice ridestare.

Come le altre divinità, anche Azathoth può essere evocato grazie alle formule del Necronomicon, in particolare con quella nominata De Vermiis Mysteriis, per la quale è necessaria una gran quantità di materiale fissile, motivo per il quale alcuni studiosi credono che il Caos Primordiale sia una personificazione della Forza Nucleare Debole.

Egli ha un nome segreto, il cui potere è immenso se udito dai suoi servitori.

Il Ciclo di Azathoth Modifica

Nel 1995 la casa editrice Chaosium decise di pubblicare un ciclo di racconti dedicati ad Azathoth, mettendo insieme numerose novelle scritte nel corso del XX secolo.

Tale opera fu curata da Robert McNair Price, il quale inserì all'interno tali racconti:

  • "Azathoth" di Edward Pickman Derby
  • "Azathoth in Arkham" di Peter Cannon
  • "The Revenge of Azathoth" di Peter Cannon
  • "The Pit of the Shoggoths" di Stephen M. Rainey
  • "Hydra" di Henry Kuttner
  • "The Madness Out of Time" di Lin Carter
  • "The Insects from Shaggai" di Ramsey Campbell
  • "The Sect of the Idiot" di Thomas Ligotti
  • "The Throne of Achamoth" di Richard L. Tierney e Robert M. Price
  • "The Last Night of Earth" di Gary Myers
  • "The Daemon-Sultan" by Donald R. Burleson
  • "Idiot Savant" di C. J. Henderson
  • "The Space of Madness" di Stephen Studach
  • "The Nameless Tower" di John Glasby
  • "The Plague Jar" di Allen Mackey
  • "The Old Ones' Promise of Eternal Life" di Robert M. Price